VogaPOsse all'arsenale di Venezia

Come da programma, sabato 4 giugno, i tre equipaggi di VogaPOsse sono arrivati a Venezia. Pochi minuti dopo le 17.30, lo speaker del Salone Nautico di Venezia ha annunciato l’arrivo delle tre barche della Canottieri Milano ospiti della manifestazione sulla banchina del molo Scali a loro riservata per l’occasione.

Dopo Navigli, Ticino e Po, i tre equipaggi hanno affrontato anche le acque meno tranquille della laguna. Le onde create dai motoscafi e una brezza tesa hanno infatti caratterizzato l’ultimo tratto di navigazione da Chioggia a Venezia dei tre equipaggi di VogaPOsse.

Un gruppo di canottieri, 15 uomini e 6 donne, molto affiatato e coeso che ha compiuto un‘impresa sportiva storica, forse unica per atleti non professionisti, ma che soprattutto ha vissuto un’avventura straordinaria lungo il Po attraversando paesaggi affascinanti nella loro a volte drammatica bellezza. Ma non solo. VogaPOsse è stata anche l’occasione per incontrare persone e associazioni che lungo il percorso hanno accolto i 21 canottieri con la passione di chi condivide l’amore per il Po.

A loro e a tutti quelli che ci hanno aiutato va il grazie di un gruppo compatto che ha immaginato, realizzato e affrontato tutte le piccole difficoltà della navigazione fluviale con l’entusiasmo di chi ama i valori di questo sport. Che è fatica, ma anche grande affiatamento.

Grazie ancora a tutti quelli che ci hanno supportato anche da lontano, sui social o semplicemente applaudendo dalle sponde il nostro passaggio.

Tutti i ragazzi e le ragazze di VogaPOsse
(Adriano, Alejandra, Antonio, Corrado, Domenico, Ernesto, Fabrizio, Federico, Gionata, Giovanna, Giuseppe, Ivana, Laura, Luca, Massimo, Nicola, Paolo, Roberto, Rossella, Silvio, Valeria)

Un PO di ricordi...